Kiko e i suoi amici festeggiano Capodanno a Minorca

Kiko, la tua guida turistica

Kiko e i suoi amici festeggiano Capodanno a Minorca

Oggi siamo tutti molto emozionati qui al Kikoland. Abbiamo deciso di festeggiare tutti insieme il Capodanno a Minorca. E’ più di una settimana che stiamo preparando i festeggiamenti e per divertici abbiamo deciso che ogn’uno rappresenterà un Paese diverso.

Tutti dobbiamo portare almeno una specialità gastronomica o qualche curiosità o una tradizione. Per esempio a me è toccato rappresentare la Spagna e porterò l’uva ed il torrone e spiegherò la tradizione dei dodici rintocchi di campana.

 

Dolci tradizionali

Cuqui rappresenta l’Inghilterra ed è da alcuni giorni in cucina che sta cercando di cucinare  un Christmas pudding. E’ il dolce tipico delle feste natalizie inglesi e lui ha la ricetta di sua nonna che visse in quel Paese per molti anni. Dice che era il miglior pudding che ha mai mangiato.

Vedo Hooky passeggiare. Avrà preparato ogni cosa? Mi avvicino e mi racconta che in Italia c’è un dolce tradizionale che si chiama Panettone, una specie di biscotto spugnoso con frutta candita. Ha chiamato alcuni suoi amici di Milano e ha chiesto loro di inviargliene uno. Per la verità ne ha chiesti due perché gli piace molto questo dolce!

Troglo y Dita rappresentano la Germania e inoltre saranno gli anfitrioni della cena perchè ci riuniamo nel Trogloland, la grotta dove vivono. Dita ci spiega che una amica tedesca gli ha insegnato a cucinare il Christstollen, un dolce típico molto antico, una specie di pane dolce con uva passa. Dita è una eccellente cuoca e sicuramente ha già tutto pronto. Certamente sarà delizioso!

 

Prevedere il futuro

null

Troglo è molto misterioso. Dice che ci vuole predire il futuro. Gli chiedo se ha una sfera di cristallo magica ma lui ci spiega che si tratta di una vecchia tradizione di alcune famiglie partecipare al Bleigiessen. Hooky ed io ci guardiamo un po’ straniti. Non abbiamo mai sentito parlare di questa tradizione. Più tardi ci racconterà.

Mancano 3 giorni a Capodanno. Ci siamo incontrati per sapere come vanno i preparativi. Dita farà una buona cena e tutti noi porteremo i dolci e le bevande. Io ho comperato del cava catalano. Ci servirá per brindare al nuovo anno.

Troglo dice che porterà del sekt, un delizioso spumante tedesco. Hooky ha dell’Asti spumante, uno vino italiano perfetto per mangiare il panettone. Cuqui preparerà il   mulled wine, che è un vino caldo con spezie come il ginepro, la cannella e le arance. Che bontà!

 

Uva e torrone

null

Spiego che ogn’uno di noi avrà un sacchetto con 12 acini di uva e che all’arrivo della mezzanotte, quando sentiremo le campane, noi li mangeremo. Un acino ogni rintocco. E, perché la cosa assicuri la buona fortuna per il prossimo anno, dovremo finirli, senza strangolarsi, entro l’ultimo rintocco.

E’ una tradizione spagnola. Si racconta che nel 1909 ci fu una raccolta molto importante di uva. Approfittando di questa occasione, i produttori di Alicante proposero questa idea che si è convertita in una tradizione. Inoltre ho comperato il torrone, un dolce tipico fatto di mandorle e miele.

 

Christmas pudding e desideri

null

Cuqui dice che non potrà mangiare i chicci di uva e al contempo contare a voce alta gli ultimi 10 secondi dell’anno. In Inghilterra lo si fa a voce alta e se hai la bocca piena di uva……..! Abbiamo riso molto perché ha già gonfiato le guance e non si capisce più che cosa dice.

Bene, Cuqui è riuscito a fare un Christmas pudding e ci assicura che ci leccheremo le dita. Inoltre vuole che, prima di sederci a tavola, ogn’uno scriva in un biglietto con ciò che desidera per il 2016. In questo modo si esaudiranno tutti i desideri.

 

Le Lenticchie portano fortuna

null

Hooky è molto tranquillo. Il Panettone arriverà per tempo e lui ha già preparato le lenticchie per la cena. Lenticchie! Non sappiamo che cosa dire! Lui insiste che dobbiamo mangiare almeno un cucchiaio di lenticchie prime che finisca l’anno. E’ il modo di attrarre la fortuna nelle le nostre famiglie per l’anno che verrà.

Infine Troglo ci spiega che cos’è il Bleigiessen. Ha portato una candela, alcuni cucchiaini di argento e un recipiente con acqua fredda. Quella notte, dopo la cena, ogn’uno metterà un pezzo di piombo nel cucchiaino e lo scalderà sopra la candela. Quando il piombo si scioglierà, lo verseremo nell’acqua fredda. Ogni pezzetto di piombo assumerà una forma distinta ed il gioco consiste nell’interpretare il significato delle forme. Divertente!

E’ tutto pronto per trascorrere un divertente Capodanno. E prima che finisca l’anno, vogliamo augurare a tutti i nostri amici del Royal Son Bou Family Club e a tutti i clienti che ogni estate ci vengono a trovare,  FELICE ANNO NUOVO.

Continuare a leggere
Cercando articoli…

Share

Ricevi offerte e novità

Ho letto e accetto le politica sulla Privacy