Notizie

Queste sono le 6 candidature alla Borsa di studio Family 2019

​Come già sai, noi del Royal Son Bou Family Club ci siamo dati come obiettivo quello di promuovere i progetti che si rivolgono, studiano e sviluppano iniziative di protezione dell’infanzia creando la Borsa di studio Family del valore di € 3.000.

In questo lasso di tempo sono state presentate sei candidature, un numero che ci da una grande soddisfazione e che conferma la necessità di creare iniziative come questa dirette a entità e associazioni che lavorano a favore dell’infanzia. Vorresti conoscere i progetti? A seguire te li presentiamo e te li spieghiamo brevemente:

 

Progettoo TAC del CEIP Antoni Juan Alemany

null

La scuola pubblica di Educazione Infantile e Primaria Antoni Juan Alemany è situata a Mahon. Il Centro accoglie circa 150 alunnni e approssimativamente il 50% tra questi proviene da famiglie straniere con un livello socio-culturale ed economico medio-basso, e per tanto molti alunni e alunne non hanno accesso ai dispositivi elettronici personali. Questa situazione fa si che la scolaresca non possa accedere ad insegnamenti digitali alle stesse condizioni rispetto ad altri studenti.

Il centro ha creato un programma per l’utilizzo delle tecnologie con l’obiettivo di iniziare le scolaresche all’utilizzazione delle tecnologie dell’informazione come strumento educativo, di creare particolari attitudini al lavoro di gruppo, di migliorare le competenze linguistiche della scolaresca e favorire la loro l’autonomia e l’iniziativa. Con questo programma, il CEIP Antoni Juan Alemany, desidera inoltre minimizzare le differenze tra gli alunni e alunne per origine o condizione economica.

Il CEIP Antoni Juan Alemany richiede la Borsa di studio Family 2019 per poter acquisire dei Chromebooks per le scolaresche, così come delle licenze di libri digitali.

Progetto Sorriso Medico

null

Sonrisa Médica è una associazione senza scopo di lucro che cerca di trasformare l’ambiente sanitario dei bambini ospedalizzati nelle Baleari per mezzo del buon umore, la magia, la musica e l’allegria.

Questa associazione è formata dai Pagliacci di Ospedale, il cui obiettivo è fare in modo che i bambini e le bambine trovino nell’ospedale un luogo più accogliente, pieno di magia e di allegria, necessarie per sostenere il loro status emotivo e ottenre un recupero più veloce ed efficace. I Pagliacci di Ospedale lavorano a stretto contatto con il personale sanitario, sostenendo emozionalmente i pazienti pediatrici e i loro famigliari aiutandoli a liberare le tensioni inerenti all’ambiente ospedaliero.

L’animazione dei Pagliacci di Ospedale consiste in attività musicali, di magia, giochi di destrezza individuali e di gruppo, in funzione del reparto nel quale intervengono (chirurgia, consulenze esterne, UTI pediatrico, cronico, ambulatorio,...)

Con la candidatura alla Borsa di studio Family 2019, Sonrisa Médica cerca un nuovo modo di finanziamento per sostenere i costi delle prestazioni e altri costi indiretti per mantenere in vita l’associazione, come la gestione amministrativa, le spese notarili, consulenze, audit, fomazione dello staff, organizzazione di eventi e campagne per la ricerca di fondi, etc.

Progetto Alloggi per l’accoglienza di ASPANOB

null

ASPANOB (Associazione dei Padri di Bambini con il Cancro delle Baleari), è una associazione che lavora per migliorare la qualità della vita di tutti i bambini e bambine delle Baleari ammalati di cancro e dei loro famigliari. L’obiettivo generale di ASPANOB è migliorare la qualità della vita di tutti i piccoli e giovani con cancro e i loro famigliari.

Questa associazione gestisce un programma che risponde ai quei bisogni dei minori e delle loro famiglie che si generano in relazione ai processi della malattia oncologica, come ad esempio offrire alloggi a Palma di Mallorca e a Barcellona per ospitare le famiglie che si sono trasferite per motivi di salute, fornire accompagnamento e appoggio morale ai minori e alle loro famiglie durante la malattia, sosternerli nel re-inserimento nella vita quotidiana o in caso di lutto e offrire un luogo di riposo e diversione per i minori e le loro famiglie.

Uno dei maggiori problemi in cui si imbattono le famiglie dei bambini con cancro a Minorca è il limite insulare. Il servizio di Ospitalità di ASPANOB offre alloggi a Palma de Mallorca e Barcelona con l’obiettivo di ridurre questo problema. Determitate terapie non posono essere fatte presso l’Ospedale Universitario di Son Espaces ( a Mallorca) che è l’ospedale di riferimento delle Isole Balerari, e per tanto occorre trasferire il paziente presso ospedali di riferimento nazionale, che nel caso delle Baleari, sono situati a Barcelona.

ASPANOB presenta la sua candidatura alla Borsa di Studio Family 2019 per finanziare le spese di mantenimento di un immobile a Barcellona, che viene offerto gratuitamente a quelle famiglie che devono trasferirsi per cure mediche.

Progetto Alloggi per l’accoglienza di ASAMDIB

null

ASAMDIB (Associazione per l’Aiuto al Malato trasferito dalle Isole Baleari) è una associazione che ha la finalità di accogliere, ricevere e offrire ogni tipo di servizio agli ammalati residenti nelle Isole Baleari, che debbano trasferirsi fuori dalla propria residenza abituale per ricevere le cure mediche necessarie. ASAMDIB fu costituita per poter far fronte alla grande richiesta che riceveva ASPANOB, associazione creata per sostenere i bamabini ammalati di cancro, proveniente da molti pazienti colpiti da diverse infermità

A seguito della mancanza di risorse disponibili negli ospedali di Minorca, relativamente alle patologie peditriche, mancanza di pediatri specializzati, mancanza di un reparto di neonatologia, le famiglie con un minore ammalato devono trasferirsi a Mallorca per ricevere le cure necessarie o sottomettersi ad un intervento chirurgico.

Per questo, ASAMDIB gestisce il programma di Assistenza Integrale di Ospitalità e aiuto Psicosociale, che offre un alloggio a Palma per gli ammalati e le loro famiglie che devono trasferirsi per ricevere le cure a Mallorca, così come un aiuto psicologico per i minori e un aiuto economico specifico per compensare le spese straordinarie dovute alla malattia.

ASAMDIB presenta la sua candidatura alla Borsa Family 2019 per pagare l’affitto dell’alloggio di accoglienza che viene offerto gratuitamente alle famiglie che devono trasferirsi.

Progetto Terapie Assistite con cavalli

null

La asociazione dei famigliari di persone affette da Disturbo di Spettro Autistico di Minorca (TEA Menorca) è una entità non a scopo di lucro che riunisce e accompagna le persone e familie affette da tale malattia per cercare di migliorare la loro qualità della vita.

Questa associazione sta per porre in essere le Terapie Assistite con i cavalli per bambini e giovani, con l’obiettivo di proporre una metodologia complementare di intervento in cui viene utilizzato il cavallo come risorsa per migliorare le abilità sociali delle persone, la loro autonomia e la risposta emotiva.

Essere all’aria aperta, in mezzo alla natura e in compagnia del cavallo, crea le condizioni uniche per sviluppare una sessione basata sulla relazione psichica, la motivazione ed il rispetto. La associazione TEA Menorca si avvale della collaborazione del Club Ippico Ciutadella e del personale di supporto dei centri educativi (aula UEECO) per sviluppare le sessioni di terapia con i cavalli.

TEA Menorca richiede la Borsa di studio Family 2019 per realizzare le Terapie Assitite con i Cavalli a favore dei bambini e giovani che possono beneficiare della pratica dell’equitazione a livello terapeutico.

Progetto scuola della salute: osteogenesi imperfetta

null

La Fondazione Ahuce è un’entità che lavora a favore delle persone affette da osteogenesi imperfetta e i suoi familiari. Uno dei suoi obiettivi prncipali è quello di migliorare la qualità della vita, l’integrazione sociale, l’accesso all’istruzione e al mercato del lavoro di ttte le persone affette da tale malattia.

Questa malattia è poco conosciuta dal personale medico e, anche se in misura minore, dal personale dei centri educativi e dalla società in generale ; per questo motivo la fondazione Ahuce lavora per promuovere la ricerca sanitaria dell’osteogenesi iperfetta così come la conoscenza della patologia da parte del personale sociosanitario. Dal 2016 gestisce il programma Scuola di salute per i familiari di pazienti pediatrici affetti da OI e per il personale sociosanitario. Con tale progetto, si pretendono eliminare le barriere sociali e psicologiche derivanti dalla mancanza di informazione e al contempo generare uno spazio di interscambio delle conoscenze, degli orientamenti, delle esperienze e sostenere psicologicamente gli malati e i loro famigliari.

La Fondazione Ahuce presenta la propria candidatura alla Borsa di Studio Family 2019 par finanziare i laboratori formativi per i familiari dei minori affetti da osteogenesi imperfetta e per il personale sanitario addetto alla loro cura.

Una volta chiusa il bando, iniziamo il processo di selezione dei progetti e gli incontri con i curatori dei progetti preselezionati, per giungere, entro il 5 novembre, a individuare il progetto vincitore.

Continuare a leggere
Cercando articoli…

Share

Ricevi offerte e novità

Ho letto e accetto le politica sulla Privacy