Dove andare in vacanza con i bambini in Spagna: isola di Minorca

Menorca

L’isola perfetta per le vacanze con i bambini

Verificare la disponibilità

Data di entrata
Data di uscita
Stiamo cercando le nostre migliori offerte per Te
Impieghiamo meno di un minuto

Minorca è la più orientale delle Isole Baleari. Una piccola isola nel Mar Mediterraneo che si estende per una lunghezza massima di 47 km, tra Ciutadela e Mahon, e una larghezza di 17 km. La Cala San Esteban, in Es Castell, è il primo luogo in Spagna dove sorge il sole.

Nel 1993 fu dichiarata Riserva della Biosfera dall’ UNESCO, un riconoscimento alla attività di conservazione del suo paesaggio naturale e del suo patrimonio, compatibile con lo sviluppo economico dell’isola.

Minorca offre un gradevole contrasto nella sua costa. Mentre il nord è agreste, abbondano gli isolotti e le sue spiagge sono prevalentemente di sabbia rossiccia e grossolana, il sud offre un littorale dolce , dai colori chiari, con una abbondante vegetazione e con spiagge e cale di sabbia bianca e fine. Il mare è pulito e trasparente di un colore unico che va  dall’azzurro chiaro al turchese o al verde.

Nel centro dell’isola, nel comune di Mercadal, è situato il Monte Toro, il punto più alto con i suoi 358 metri di altezza. Dalla cima puoi vedere tutta l’isola.

Le sue numerose spiagge e le calette,  il suo clima, dolce per la maggior parte dell’anno, fanno di Minorca  una invitante destinazione turistica. Inoltre, l’isola possiede un discreto patrimonio culturale e storico che attrae molti visitatori che desiderano combinare il sole e mare con la scoperta della archeologia, i musei, la gastronomia ed i mercatini artigianali.

Minorca è candidata alla nomina di Patrimonio Mondiale dell’Umanità per la cultura talayotica e per i suoi monumenti preistorici, che vengono conservati da oltre 4000 anni. Alcuni di essi, come le Taulas, sono unici al mondo.

Wichtige Informationen zum Reisen mit Kindern nach Menorca

null

Come arrivare

L’aeroporto di Minorca ed i porti di Mahon e Ciutadela sono i punti di collegamento  con l’esterno.

Parlando dell’Aeroporto, sono numerosi i voli che collegano diversi Paesi europei e città della penisola spagnola. I porti dell’isola accolgono le navi che arrivano da Barcellona, Palma di Mallorca e Valencia. Se opti per visitare l’isola con la tua autovettura, questa può essere la migliore soluzione.

Il Royal Son Bou Family Club è situato nella costa sud di Minorca, nel comune di Alaior. Una magnifica ubicazione che vi permetterà di arrivare velocemente in hotel in quanto dista a soli Km 20 dall’aeroporto, a Km 22 dal porto di Mahon e km 35 da quello di Ciutadella.

Continuare a leggere

null

Spiagge per le famiglie

Minorca offre più di  cento tra spiagge e calette. Alcune sono perfette per andarci con i bambini per la poca profondità delle acque, perché sono riparate dei venti e dalle correnti o perchè semplicemente hanno un comodo parcheggio vicino alla spiaggia.

La spiaggia di Son Bou, in  Alaior, è una delle preferite per la sua ampiezza, la varietà e per gli eccellenti servizi che offre. Es Grau, in Mahon, è una spiaggia molto adatta alle famiglie, con acque tranquille, vicino alla Laguna des Grau, nucleo della Riserva della Biosfera, che a pochi metri di distanza offre tutti i servizi.

Minorca è un’eccellente destinazione turística famigliare e oltre a Son Bou ed Es Grau , vi sono molte altre spiagge e calette che i tuoi figli potranno apprezzare: Son Saura o La Vall, a Ciutadella, Santo Tomás, a Es Migjorn Gran, Cala Galdana, a Ferreries, BinibéquerAlcalfar o Binisafúa a Sant Lluís, Calan Porter, a Alaior, Cala Mesquida, a Mahón, ...

Continuare a leggere

null

Cosa vedere

Per la sua storia, Minorca possiede una importante ricchezza patrimoniale: fari (i più conosciuti sono : Cavalleria, Faváritx) e torri da difesa (a  Fornells), edifici dell’epoca britannica (Forte Marlborough), cave (de S'Hostal), fortificazioni militari (Castello di Sant Nicolau, Castillo de Sant Antoni) e interesanti monumenti preistorici (Torralba, Naveta des Tudons, o Torre den Galmés, vicino a de Son Bou).

Il porto di Mahon accoglie la fortezza di La Mola, il  castello di San Felipe, l’isola del Lazareto o l’ Isla del Rey, tutte con visite programmate. Inoltre, il Museo di Menorca ed il Museo municipal de Ciutadella sono tappe obbligate.

Il Centro Artesanal, a Es Mercadal, ci mostra alcuni dei prodotti tipici fabbricati nell’isola come le abarcas, sandali in pelle, o la bigiotteria ed i gioielli.

Se ti piace l’archeologia, a Torre den Galmés potrai vedere i monumenti talayotici come le Taulas, uniche al mondo, e scoprirai come vivevano i primi abitanti di Minorca.

Continuare a leggere

null

Che cosa si può fare con i bambini al seguito

Scopri con Kiko e i sui amici tutto quello che puoi fare a Minorca con i bambini: attività, escursioni, spiagge, fari, storie, leggende e moltissime opzioni per poter vivere al meglio le tue vacanze famigliari nell’isola

Tutto raccontato con un linguaggio semplice, didattico e leggero perché sia interessante e divertente per i tuoi figli. Speriamo vi possa piacere!

Vedi proposte

Continuare a leggere

Foto di Minorca

Share

Ricevi offerte e novità

Ho letto e accetto le politica sulla Privacy