Kiko, la tua guida turistica

Kiko semina pomodori in un orto di Minorca

​Arriva la primavera ed è l’ora di preparare l’orto. E’ da un po’ di tempo che desideravo coltivare alcune piante. Troglo e Dita mi dicono che non è facile, che le piante bisogna accudirle e innaffiarle ogni giorno. Loro mi aiuteranno.

Questa mattina andremo a vedere come si coltivano i pomodori. Mi piace molto l’insalata di pomodori! E vorrei farla con i pomodori del mio orto. Inoltre pianterò delle melanzane, zucchine, peperoni,…. Troglo dice che non devo correre troppo e che devo iniziare con un piccolo pezzo di terra per imparare bene.

Siamo arrivati in una cascina dove hanno molto spazio per coltivare verdure e ortaggi. C’è anche un albero di limoni molto grande nel patio. E’ carico di limoni; Matteo e Rosa, che vivono li, ne hanno raccolti alcuni per fare una limonata. Che buona! E’ dolce e fresca

null

Nel frattempo ci spiegano che ogni seme va piantato nella giusta stagione perchè possa trovare il clima ideale per germogliare. Noi ci avviciniamo ad una zona del terreno che è ben pulito e rimosso. Mettiamo dei semi tra i solchi di terra. Di che cosa sono? Rapanelli, spinaci e carote. Potremmo fare una insalata!

Dita dice a Matteo che lei preferisce la lattuga. Ci spiegano che hanno già alcune talee pronte. La lattuga, così come i pomodori e le melanzane, si piantano prima in alcuni vasetti e quando nascono le prime foglie si trapiantano nell’orto.

Prendiamo alcune piantine di pomodori e con le mani, facciamo un buco nel terreno. Rosa ci ha dado dei guanti ma a me piace toccare la terra. Una volta messe nella terra copriamo le radici e le innaffiamo.

Le piante sono esseri viventi e si alimentano di acqua e sali minerali che assorbono dalla terra. Dita dice che lei parla con le verdure e con gli ortaggi che coltiva. Elimina l’erba cattiva e canta sottovoce perché possano crescere forti e dare buoni frutti.

Tommaso e Maria sono appena arrivati dalla scuola. Sono i figli di Matteo e Rosa. Hanno un piccolo orto che gestiscono da soli. I loro genitori gli insegnano a preparare la terra. Maria preferisce i fiori e le erbe aromatiche. Il rosmarino profuma molto. A lei piace l’origano. Lo mette sulla pizza prima di infornarla e diventa buonissima. ​

​Troglo sta giocando alcune coccinelle di colore rosso con dei punti neri. Matteo gli spiega che sono insetti molto buoni per l’orto. Se le piante hanno una malattia come quella delle pulci, le coccinelle le mangiano e così facendo aiutano a preservare l’ecosistema, evitando l’utilizzo di insetticidi e prodotti chimici.

A poca distanza da noi stanno mangiando alcuni cavalli che incuriositi si avvicinano. Il muro a secco impedisce loro di arrivare fino all’orto. Si mangerebbero ogni cosa! Ne accarezzo uno, sono molto grandi e forti. I cavalli di Minorca si preparano per partecipare alle feste paesane.

I ragazzi ci raccontano che quando raccolgono i pomodori, le cipolle e i peperoni, li danno alla loro madre perchè prepari un piatto tipico di Minorca: el oliagu. Nel piatto si mette un po di pane tostato e si aggiunge del brodo fatto con le verdure perché si inzuppi. Maria dice che le piace raccogliere i fichi e mangiare el oliagu con i fichi. Dobbiamo provarlo! Glielo dico a Troglo e a Dita.

E’ da un po’ di tempo che Dita non dice nulla. Cosa sta guardando? Fragole! Qui ci sono alcune piantine, ma i frutti sono piccoli e ancora verdi. Sono le fragole di primavera. Qui a Minorca sta facendo un bel tempo e le fragole cercano molto la luce, così cresceranno rosse e ricche di sapore.

null

E’ l’ora di andare e salutiamo tutti molto dispiaciuti perché qui nell’orto, all’aria libera, piantando piantine di peperoni verdi, raccogliendo prezzemolo e timo per cucinare, il tempo è corso senza accorgercene.

Nella via di ritorno al Club kikoland racconto i miei piani a Troglo e a Dita. Nel balcone della mia camera pianterò in un vaso le fragole e in un altro dei pomodori. Troglo vuole piantare meloni e angurie. Gli piacciono molto e così li avrà a portata di mano.

Dita ride di noi ma anche Lei ha avuto un’idea. Nell’entrata di casa sua metterà alcune piante aromatiche per averle sempre vicine. Tutto l’ambiente profumerà molto bene a basilico, rosmarino e menta.

E a Te, qual è la verdura che piace di più? Quale tipo di frutta preferisci? Anche tu puoi fare un piccolo orto nel balcone con dei fiori o delle piante che vedrai crescere ogni giorno. E potrai cantare loro una canzone così come fa Dita.

 

Continuare a leggere
Cercando articoli…

Share

Ricevi offerte e novità

Ho letto e accetto le politica sulla Privacy