Family Experiences

L’incredibile storia di Nina Eberhradt

L’incredibile storia di Nina Eberhradt

Vi raccontiamo la bella e sorprendente storia di Nina Eberhardt e delle sue vacanze trascorse al Royal Son Bou Family Club. Nina è una ragazza tedesca di 16 anni che ogni estate , da diversi anni, trascorre le sue vacanza in famiglia con noi. Nel 2001 abbiamo avuto l’onore di conoscere per la prima volta lei e i suoi genitori. L’anno seguente ci sorpresero con una seconda visita. Ma fu nel 2006 che la ragazza si sommerse nella fantastica avventura che, a continuazione, vi raccontiamo.

Alla sua terza visita, e dopo aver accertato che Minorca ed in concreto il Royal Son Bou Family Club erano diventati la destinazione preferita per le vacanze della famiglia Eberhardt, Nina decideva di realizzare un album fotografico nel quale comparivano tutti gli amici del RSB, siano essi gli animatori con i quali soleva intrattenersi nel Club Kikoland siano i bambini e le bambine con i quali condivideva le varie esperienze durante le vacanze. Così con l’aiuto dei suoi genitori, Nina ha portato a compimento il suo lavoro fino ai giorni nostri.

La sua organizzazione era tale che Nina chiedeva sempre una dedica scritta vicino alla corrispondente foto.

E’ evidente che se Nina decise di intraprendere questa fantástica avventura, non era solamente dovuto al fatto che sapeva che l’anno successivo sarebbe ritornata a farci visita, ma perchè dalla convivenza con gli animatori e i suoi amici, nasceva una tenera relazione basata su reali sentimenti che Nina desiderava poter conservare per sempre. Non solo, ma voleva che tutto il mondo ne potesse conoscere i contenuti.

Nulla di meglio delle stesse parole di Nina per capire fino in fondo le sue ragioni:

“ E’ bello vedere come, ogni anno, gli animatori siano desiderosi di scoprire i miei album fotografici, dei quali tutti parlano e conoscono. Sono felici di ritrovarsi tra i miei ricordi così come di vedere i loro predecessori degli anni anteriori.

Grazie a questi album, oggi possiedo un ricordo indimenticabile delle persone che mi hanno accompagnato durante tutte queste estati.”

Per quanto sembri impossibile, questa tenera relazione, che nasce dalle sue vacanze con noi, non si limita al periodo estivo ma continua durante tutto l’anno e Nina resta in contatto con gli animatori che non lavorano più in hotel, con quelli che ancora ci lavorano, con i nuovi e con tutti gli amici della sua età che ha conosciuto durante tutti questi anni. Inoltre, durante tutte le estati, coincideva in hotel con molti dei suoi amici che, nel tempo, sono diventati, insieme ai loro genitori, le nostre famiglie più fedeli.

Nonostante che la maggior parte delle attività del programma di animazione corrispondente alla attuale età di Nina non si svolgano più nel CLUB KIKOLAND, a lei piace andarci per conversare con gli animatori e, senza dubbio, per far conoscere a tutti il mondo dei suoi favolosi e divertenti album.

Parlando di Nina non possiamo non menzionare anche ai suoi genitori. Il loro appoggio incondizionato è stato basilare nel tessere questa affettuosa e sincera avventura, in quanto sono stati coloro i quali hanno, realmente, reso possibile il fatto che Nina potesse ritornare ogni anno a farci visita al Royal Son Bou Family Club.

Il RSB, dall’essere per Nina un semplice Hotel per famiglie dove poter trascorrere le vacanze estive a Minorca , si è trasformato in un forno di sentimenti, risate, allegria, relazioni, amicizie, …. che hanno forgiato la sua vita.

Allo stesso modo, Nina e la sua incredibile storia, ha cambiato un pochino tutti noi che siamo parte attiva dello staff del RSB. Ci ha permesso di vedere oltre. Ci ha fatto rivalutare ancora di più ciò che stiamo facendo. Ci ha resi consapevoli dell’importanza del nostro lavoro agli occhi delle altre persone. Ci ha fatto amare ancora di più il nostro lavoro. Ci ha resi migliori come persone.

MOLTE GRAZIE DI CUORE, NINA!

Grazie per aver condiviso con noi le tue esperienze!

Grazie per aver fatto del RSB un luogo magico!

Formerai sempre parte del RSB soprattutto del Club Kikoland.

Molte grazie Nina.

Molte grazie Fam. Ederhardt

Continuare a leggere
Cercando articoli…

Share

Ricevi offerte e novità

Ho letto e accetto le politica sulla Privacy